Hai già inviato il tuo pronostico!
Puoi rivederlo cliccando su
“La tua giocata” qui sotto.

CHIUDI

Europa Legue: Roma e Lazio in campo. La fotografia dei gironi

Il turno "3" dei 6 in programma nella stagione 2019/20 di "Europa League" si svolgerà giovedì prossimo 24 ottobre. Ventiquattro match suddivisi in due fasce d’orario (18:55 e 21:00). L’AS Roma giocherà alle 18:55, in casa, all’Olimpico, contro il Borussia M’Gladbach; la SS Lazio, in trasferta, a Glasgow, contro gli scozzesi dei Celtic FC (primi nella Scottish Premiership). Fischio d’inizio alle 21:00. Sono le 2 uniche squadre italiane iscritte alla 2a competizione per club europei a marchio Uefa. 

I biancocelesti (reduci da una vittoria interna, per 2-1, con il Rennes, nel precedente turno) sono inseriti nel gruppo “E”. Attualmente al 2° posto, a 3 punti, in coabitazione con i rumeni del CFR Cluj, ma dietro agli scozzesi del Celtic FC, a punteggio pieno (4 punti), dopo i primi 2 turni della “fase a gironi” (fanalino di coda, invece, per i francesi del Rennes a 1 solo punto in classifica). 

L’AS Roma di Fonseca è inserita nel gruppo “J”, prima a 4 punti (in coabitazione con gli austriaci del Wolfsberg, con cui ha pareggiato nel 2° turno di Europa League). Il Borussia M’Gladbach, fino ad oggi, ha raccolto solo 1 punto come i turchi del Basaksehir. 

I bianconeri tedeschi hanno perso, in campionato, nel match che li vedeva opposti al Borussia Dortmund, ma sono, comunque, al 1° posto in Bundesliga a pari punti (16) con il Wolfsburg e davanti al Bayern Monaco (soltanto 3° insieme, tra l’altro, al Dortmund e al RB Lipsia). 

Soprattutto sull'AS Roma sono puntati i riflettori degli addetti ai lavori, perché è considerata tra le squadre in grado di competere, fino alla fine, per la conquista del trofeo, nella finale del 27 maggio 2020 allo stadio "Energa" di Danzica (Polonia)

Soltanto 5 club su 48 conservano l'imbattibilità

Dopo 48 match, suddivisi all’interno dei 12 gironi (dall’A alla “L”), soltanto 5 football club possono vantare l’imbattibilità (provvisoria): il Siviglia nel gruppo “A” (tra l’altro con 4 gol realizzati e zero subiti), il Getafe nel “C” (3 gol fatti e 1 solo subito), l’Eindhoven nel “D” (7 realizzati e 3 subiti), l’Arsenal vero e proprio dominatore dell’F (con 7 reti realizzate e zero subite) e, infine, a sorpresa, il Ludogorets (1° nella massima serie bulgara) nell’H (con la migliore differenza reti, tra tutte le squadre iscritte: ovvero 8 reti e 1 sola subita). 

Il girone più equilibrato, in assoluto, tra i 12 previsti, è il gruppo “G”, dove giocano il Feyenoord (Ola), lo Young Boys (Svi), i Rangers (Sco) e il Porto (Por), tutti a 3 punti dopo i primi 2 turni di Europa League. 

Delusione momentanea, almeno per il momento, nel gruppo “L”, dove il Manchester United, che doveva, sulla carta, guidare questo raggruppamento, è soltanto 2° a 4 punti (per differenza reti) rispetto ai serbi del Partizan Belgrado (primi sempre 4 punti).

Segui le curiosità e i “quiz calcio” di "ipse Dixit" su Unibet Fun Arena.